Skip to main content
scienza

Le parole per il dopo/9: Scienza

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Le parole per il dopo/9: Scienza

scienza

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

infanzia

Le parole per il dopo/8: Infanzia

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Avevamo un termine di paragone per evitare che accadesse ciò che è accaduto. Un misuratore universale, facile, immediato, a portata di mano: l'infanzia. I bambini, i minori. Un mondo che non crea  virus, un mondo da cui non nascono pandemie, dove la temperatura non aumenta, l'acqua non si prosciuga, i ghiacciai non si sciolgono. Era semplice, bastava che fosse un mondo misura di bambino. 

Le parole per il dopo/8: Infanzia

infanzia

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Avevamo un termine di paragone per evitare che accadesse ciò che è accaduto. Un misuratore universale, facile, immediato, a portata di mano: l'infanzia. I bambini, i minori. Un mondo che non crea  virus, un mondo da cui non nascono pandemie, dove la temperatura non aumenta, l'acqua non si prosciuga, i ghiacciai non si sciolgono. Era semplice, bastava che fosse un mondo misura di bambino. 

vento

Le parole per il dopo/7: Vento

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Le parole per il dopo/7: Vento

vento

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

protezione

Le parole per il dopo 6/ Protezione

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Protezione: siamo ossessionati da questa parola. Non pensiamo ad altro, a proteggere noi stessi, a proteggere i nostri figli. Lo facciamo comprando creme solari, mettendo cappelli e sciarpe, portandoli in macchina sotto la scuola. Il virus ha fatto diventare la protezione la parola chiave, la mascherina sul viso è diventata il nostro simbolo universale. 

Le parole per il dopo 6/ Protezione

protezione

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Protezione: siamo ossessionati da questa parola. Non pensiamo ad altro, a proteggere noi stessi, a proteggere i nostri figli. Lo facciamo comprando creme solari, mettendo cappelli e sciarpe, portandoli in macchina sotto la scuola. Il virus ha fatto diventare la protezione la parola chiave, la mascherina sul viso è diventata il nostro simbolo universale. 

sentimento

Le parole per il dopo/5: Sentimento

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Le parole per il dopo/5: Sentimento

sentimento

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

dieta

Le parole per il dopo/4: Vegetali

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Le parole per il dopo/4: Vegetali

dieta

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

preghiera

Le parole per il dopo/3: Preghiera

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Ho vissuto un'infanzia religiosissima, soffocata da regole morali sadiche e insensate, che mi hanno tolto ogni libertà interiore e ogni piacere di vita. Ne sono uscita faticosamente, con decenni di psicoanalisi che ancora non si conclude, perché le ferite del passato certe volte non si rimarginano più.

Le parole per il dopo/3: Preghiera

preghiera

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Ho vissuto un'infanzia religiosissima, soffocata da regole morali sadiche e insensate, che mi hanno tolto ogni libertà interiore e ogni piacere di vita. Ne sono uscita faticosamente, con decenni di psicoanalisi che ancora non si conclude, perché le ferite del passato certe volte non si rimarginano più.

treno

Le parole per il dopo/2: Treno

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

TRENO

Le parole per il dopo/2: Treno

treno

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

TRENO

occhio

Le parole per il dopo 1/: Ragione

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

RAGIONE

A vederla da fuori, con distacco, quella del coronavirus è stata soprattutto un'immensa crisi della ragione, oltre che della ragionevolezza. Ragione, parola bellissima e calpestata, parola dalla quale non si può non cominciare se si vuole ricostruire e se si vuole evitare che tutto riaccada.

Ragione è agire sui  sintomi per curarli, ma ragione è soprattutto intervenire per prevenire,  capire le cause di ciò è stato e agire su di esse, rimuovendole per sempre.

Le parole per il dopo 1/: Ragione

occhio

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

RAGIONE

A vederla da fuori, con distacco, quella del coronavirus è stata soprattutto un'immensa crisi della ragione, oltre che della ragionevolezza. Ragione, parola bellissima e calpestata, parola dalla quale non si può non cominciare se si vuole ricostruire e se si vuole evitare che tutto riaccada.

Ragione è agire sui  sintomi per curarli, ma ragione è soprattutto intervenire per prevenire,  capire le cause di ciò è stato e agire su di esse, rimuovendole per sempre.

Coronavirus, perché ha senso oggi appendere un tricolore alle nostre finestre

In tanti anni di vita e lavoro, non avrei mai pensato di scrivere un post come questo o provare a suggerire una iniziativa del genere. I tricolori alle finestre, di solito, li vediamo durante le partite della nazionale, che per quanto mi riguarda non mi hanno mai fatto sentire parte di una nazione, perché il calcio è solo uno sport e per di più uno tra i tanti. Per questo, anzi, l’idea che ci dovessimo sentire una comunità solo per il calcio mi ha sempre irritato.

Coronavirus, perché ha senso oggi appendere un tricolore alle nostre finestre

In tanti anni di vita e lavoro, non avrei mai pensato di scrivere un post come questo o provare a suggerire una iniziativa del genere. I tricolori alle finestre, di solito, li vediamo durante le partite della nazionale, che per quanto mi riguarda non mi hanno mai fatto sentire parte di una nazione, perché il calcio è solo uno sport e per di più uno tra i tanti. Per questo, anzi, l’idea che ci dovessimo sentire una comunità solo per il calcio mi ha sempre irritato.

Tutti i miei articoli

Puoi cercare i miei articoli con parole di tuo interesse o sfogliando la cronologia