Skip to main content

dipendenti

virus lavoro

Coronavirus, si salvano solo i lavoratori dipendenti

Guardavo ieri con mio figlio il primo film di Checco Zalone, quello in cui il giovane pugliese, ossessionato dalla ricerca del posto fisso, diventa invece famoso facendo il cantante. Pensavo che se quel film fosse girato oggi, ai tempi del virus, il finale sarebbe stati assai diverso. Perché il virus rappresenta una vera e propria cartina di tornasole del nostro mondo del lavoro assurdamente iniquo quanto a tutele, protezioni, regole.