Salta al contenuto principale

coronavirus

scienza

Le parole per il dopo/9: Scienza

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

infanzia

Le parole per il dopo/8: Infanzia

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

Avevamo un termine di paragone per evitare che accadesse ciò che è accaduto. Un misuratore universale, facile, immediato, a portata di mano: l'infanzia. I bambini, i minori. Un mondo che non crea  virus, un mondo da cui non nascono pandemie, dove la temperatura non aumenta, l'acqua non si prosciuga, i ghiacciai non si sciolgono. Era semplice, bastava che fosse un mondo misura di bambino. 

sentimento

Le parole per il dopo/5: Sentimento

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

treno

Le parole per il dopo/2: Treno

Piccolo vocabolario etico perché tutto tutto ciò che è successo non riaccada

TRENO

xxx

Se il coronavirus fa crollare le emissioni inquinanti

La notizia è passata su alcuni siti senza destare troppa attenzione: il coronavirus ha provocato un vero e proprio crollo delle emissioni in uno dei paesi più inquinanti, ovvero la Cina, per un totale stimato di un -6 per cento rispetto al periodo dello stesso anno e un calo di 100 milioni di tonnellate sempre rispetto all’anno precedente.

virus

Il mondo si ferma per il coronavirus. Ma non per il cambiamento climatico

Forse perché sono abituata, ormai, a leggere rapporti sul cambiamento climatico che prospettano scenari abbastanza vicini così negativi e critici da indurre abbastanza angoscia e spavento, che non sono particolarmente preoccupata per il nuovo virus cinese. Almeno al momento, vivo tutto da osservatrice distaccata, il che mi è stato molto utile per capire alcune cose. La prima: quando c’è una minaccia non tanto reale – non sappiamo in verità quanto reale sia – ma percepita veramente come tale, le persone, gli stati, il mondo intero si mobilita.