Salta al contenuto principale

maternità

mamma con bambino e bolle

8 marzo, quei figli mai nati che precarietà e crisi ci hanno rubato

Qualche giorno fa, il Corriere della Sera ha raccontato la storia di una donna, Claudia Guffanti, che a 38 anni ha partorito l’undicesimo figlio. Guardando l’articolo con gli occhi di chi ha vissuto, come me, in una sorta di setta religiosa con famiglie di dieci-dodici figli, educati nell’ideologia più sfrenata e nell’indifferenza verso la loro unicità e i loro bisogni, ho percepito un abisso di lontananza tra me e lei.