Salta al contenuto principale

emergenza climatica

tassista

Emergenza climatica, quello che un tassista romano ha capito (e i politici invece no)

Come tutti quelli che si occupano di clima, o sono consapevoli di cosa sia il cambiamento climatico, faccio i conti tutti i giorni con momenti di immenso sconforto e terrore e momenti di maggiore tranquillità, dove cerco di vedere la situazione in maniera (relativamente) meno tragica. Eppure proprio ieri mi è successa una cosa che mi ha quasi sconvolto. Per una necessità urgente (avevo perso le chiavi del motorino) ho dovuto prendere un taxi. Mi è capitato un signore italiano anziano, parlava male, con un forte accento, non capivo bene di dove fosse.

rebelion

Anche Bologna dichiara emergenza climatica. Grazie agli Extinction Rebellion

Anche la città di Bologna ha dichiarato, oggi, lo “stato di emergenza climatica, ambientale ed ecologica”. Non è la prima città farlo, ma è la prima che arriva a questo risultato andando incontro alle richieste avanzate dal movimento Extinction Rebellion: il gruppo di attivisti per il clima e contro l’estinzione umana ormai noto nel mondo e che si sta facendo lentamente conoscere anche in Italia, grazie a flash mob molto radicali e al coinvolgimento di lavoratori e adulti, a differenza dei Fridays for Future.

Clima, le città italiane dichiarano l'emergenza

“Che il clima stia cambiando rapidamente è un’evidenza, specie per noi torinesi: ormai viviamo periodi caldi di siccità alternati a piogge che creano allagamenti che non siamo in grado di assorbire. Per questo abbiamo